Coordinatore del progetto

Vrije Universiteit Amsterdam (VUA); Dipartimento di Psicologia Clinica, Neurologica e dello Sviluppo

La Vrije Universiteit Amsterdam (VUA) è una grande università pubblica, con più di 26.000 studenti e oltre 2.000 collaboratori accademici. L’università è stata fondata nel 1880 e ha continuato ad espandersi nel corso dell’ultimo secolo. Oggi comprende dodici facoltà che conducono ricerche in numerosi aspetti delle scienze tecniche, naturali e umanitarie. Il Centro Medico dell’Università di Amsterdam (“Amsterdam University Medical Center“, Amsterdam UMC) è associato alla VUA. I suoi obiettivi principali sono la cura dei pazienti in stretta collaborazione con la ricerca scientifica, l’insegnamento accademico e la formazione post-accademica. Le attività di cura dei pazienti comprendono sia l’assistenza di base, sia quella clinica di alto livello, come centro di riferimento nazionale e internazionale. Nelle attività scientifiche della VUA, circa 700 ricercatori aspirano a una posizione competitiva a livello nazionale e internazionale nei loro campi scientifici; tra cui: filosofia medica e riflessione etica, partecipazione e diversità dei pazienti e realizzazione di servizi di cura innovativi. La VUA e il VUmc forniscono un contributo a diversi centri di ricerca nazionali di eccellenza e a più di quaranta istituti di ricerca riconosciuti. Le commissioni di valutazione dei visitatori hanno ripetutamente riconosciuto l’alta qualità della ricerca sia nella VUA che nel VUmc. La VUA e il VUmc mirano ad eccellere nella ricerca traslazionale volta a trasferire la conoscenza dalle scienze di laboratorio a individui sani, pazienti, popolazioni e società.
L’Unità di Psicologia Clinica della VUA è conosciuta e rispettata per il suo lavoro riguardo gli studi clinici randomizzati (RCT) sulla prevenzione e il trattamento dei disturbi mentali comuni e della salute mentale elettronica, oltre alle metanalisi sull’efficacia degli interventi. È incorporata nell’Amsterdam Public Health Research Institute e ospita anche il Global and Cross-cultural Mental Health Research Group (presidente: Prof. Dr. Marit Sijbrandij), che si concentra sulla prevenzione e sul trattamento dei traumi e delle avversità nelle popolazioni mondiali. Una collaborazione formale con l’OMS è stata realizzata nel WHO Collaborating Centre (CC) for Research and Dissemination of Psychological Interventions.. Il CC dell’OMS sarà responsabile della diffusione nell’ambito del progetto RESPOND. La ricerca accademica e la formazione alla VUA, inclusa l’Unità di Psicologia Clinica, sono caratterizzate da un alto livello di ambizione e incoraggiano la comunicazione e le idee libere e aperte.

Team

Marit Sijbrandij, PhD

Coordinatore scientifico del progetto

Caroline O’Neill, MA

Responsabile del progetto

Anke Witteveen, PhD

Ricercatrice

Rinske Roos, MSc

Ricercatrice

Pim Cuijpers, PhD

Ricercatore

Christina Palantza

Assistente di progetto

Skip to content